Unione Montana Alto Astico

PROGRAMMA DI INTERVENTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI E CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORI A QUATTRO. “BONUS FAMIGLIA” (D.G.R. n. 1250 del 01 agosto 2016)

Pubblicata il 05/09/2016

UNIONE MONTANA ALTO ASTICO

Via Europa, 22 – 36011 Arsiero (Vi)
Tel. 0445-740529 - Fax 0445-741797
C.F. 83002610240 – P.I. 03013720242

E_mail: servizisociali@altoastico.it

P.E.C.  segreteria.cm.asticoposina.vi@pecveneto.it

 
 
 
PROGRAMMA DI INTERVENTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI E CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORI A QUATTRO.
“BONUS FAMIGLIA”
(D.G.R. n. 1250 del 01 agosto 2016)
 
 
 
CHE COSA È IL CONTRIBUTO REGIONALE “BONUS FAMIGLIA”?
 
Con delibera di Giunta Regionale N. 1250 del 01/08/2016, la Regione Veneto ha approvato il bando per l’erogazione del contributo regionale “Bonus Famiglia” che prevede un supporto economico una tantum a favore delle famiglie numerose con numero di figli pari o superiori a quattro o con parti trigemellari.
 
CHI PUÒ CHIEDERLO?
 
I beneficiari del “ Bonus famiglia” sono le Famiglie con parti trigemellari e con numero di figli pari o superiore a quattro, suddivisi in due distinte graduatorie secondo il valore crescente dell’ISEE.
Può essere richiesto da uno dei genitori purché in possesso dei seguenti requisiti, al momento della presentazione della domanda al Comune di residenza:
- essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato appartenente all’Unione Europea o rifugiato politico, oppure qualora cittadino extracomunitario, essere in possesso del permesso di soggiorno CE per i soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o di un permesso di soggiorno della durata non inferiore ad un anno. I componenti il nucleo famigliare (coniuge e figli) devono essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia;
- essere residente nella Regione del Veneto;
- avere un indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non superiore a € 25.000,00 risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi valida ai fini fiscali. L'attestazione ISEE viene rilasciata dai Caf.
 
QUALE È L’IMPORTO DEL CONTRIBUTO?
 
Le famiglie con parti trigemellari, saranno destinatarie di un bonus pari ad € 900,00.
Le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro, saranno destinatarie di un bonus pari ad  € 125,00 a figlio.
Si precisa che, qualora dallo scorrimento di una delle due graduatorie, avanzassero delle risorse, queste verranno utilizzate per lo scorrimento dell’altra graduatoria.
 
 
COME SI FA LA DOMANDA?
 
Il richiedente, dal 03/10/2016 ed entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 15/11/2016 deve:
  1. compilare ed inviare via web la “DOMANDA DEL BONUS FAMIGLIA” seguendo le ISTRUZIONI che troverà nel sito internet: https://salute.regione.veneto.it/web/sociale nella parte riservata al RICHIEDENTE;
  2. recarsi presso il Comune di residenza ed esibire i seguenti documenti:
- numero identificativo della domanda ricevuto dalla procedura WEB
- copia del documento d’identità
- attestazione ISEE in corso di validità
- copia della carta di soggiorno per ciascun membro il nucleo familiare oppure inviare copia dei suddetti documenti al Comune di residenza con ogni mezzo consentito dalla normativa vigente.
 
QUALI SONO I CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE?
 
La Regione Veneto provvederà:
  • a formulare la graduatoria in ordine crescente del valore I.S.E.E. relativo all’anno 2015, sino ad esaurimento del fondo destinato.
In caso di parità di ISEE, la Regione darà precedenza nella graduatoria ai nuclei in possesso di uno o più dei seguenti requisiti aggiuntivi sotto specificati, di cui verrà richiesta l’attestazione a seguito della verifica istruttoria:
  • stato di disoccupazione di uno dei due genitori, comprovato da apposita autocertificazione;
  • invalidità, comprovata da certificato rilasciato da Commissione medica.
 
Per i parti trigemellari non è da considerarsi una data specifica per la nascita.
I figli gemelli conviventi e non, devono essere di età inferiore o uguale a 26 anni (27 anni non compiuti) e a carico IRPEF.
Per le famiglie con quattro e più figli, vanno elencati nella domanda i figli conviventi e non (studenti fuori sede) di età inferiore o uguale ai 26 anni (27 anni non compiuti) e a carico I.R.P.E.F.
 
 
Per i richiedenti privi di computer con connessione internet
e/o incapaci di utilizzarlo, i Servizi Sociali Associati metteranno a disposizione
– previo appuntamento telefonico –
una postazione attraverso cui compilare ed inviare la domanda via web.
 
Le domande dovranno essere presentate dal 03/10/2016 al 15/11/2016
(ore 12:00 termine perentorio).
 
A CHI CHIEDERE INFORMAZIONI?
 
Per ulteriori informazioni rivolgersi ai Servizi Sociali Associati dell’Unione Montana «Alto Astico»  in Via Europa, 22 – ARSIERO Tel. 0445/712609.
 
    Orario apertura                       dalle    alle
                                    Lunedì                             09.30 - 13.30
 Martedì                            08.30 - 13.30
 Mercoledì                         08.30 - 13.30
 Giovedì                            08.30 - 13.30
 Venerdì                            08.30 - 13.30
 
 ARSIERO, 19.08.2016
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato AVVISO.pdf 18.18 KB