Unione Montana Alto Astico

SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE DI ISTRUTTORI DIRETTIVI ASSISTENTI SOCIALI (cat. giur. D1)

Pubblicata il 07/06/2017

Prot.001311 
SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA
PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE DI ISTRUTTORI DIRETTIVI ASSISTENTI SOCIALI (cat. giur. D1)
IL SEGRETARIO – RESPONSABILE DEL PERSONALE
 VISTI:
 il vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Regioni - Autonomie locali;
  • il vigente regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi della Comunità Montana Alto Astico Posina, ora Unione Montana Alto Astico;
  • il D.Lgs. n. 165/2001 e successive modificazioni;
  • il D.Lgs. n. 267/2000, Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali;
  • i DD.PP.RR. nn. 487/1994, 693/1986 e 445/2000;
  • la deliberazione di Giunta dell’Unione Montana Alto Astico n. 51 del 31.05.2017, dichiarata immediatamente eseguibile;
  • la determinazione del Segretario n. 27 del 06.06.2017;
 RENDE NOTO 
che è indetta una selezione pubblica, per curriculum e prova orale, per la formazione di una graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e parziale di Istruttori direttivi Assistenti sociali, cat. giur. D1 dell’ordinamento professionale.
 
Le modalità di partecipazione e di svolgimento della selezione sono disciplinate dal presente bando e dal Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi della Comunità Montana Alto Astico Posina, ora Unione Montana Alto Astico e, per quanto non espressamente previsto, dalle norme vigenti in materia di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e di svolgimento delle relative procedure selettive.
Vengono garantite le pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro così come previsto dal D.Lgs. 11.4.2006, n. 198 e dall’art. 57 del D.Lgs. 30.3.2001, n. 165 e successive modificazioni.
 
 TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
ore 12.00 del giorno 30 GIUGNO 2017
 
 

TRATTAMENTO ECONOMICO

 
Il trattamento economico lordo, da rapportare alla tipologia ed alla durata del contratto, è il seguente:
  • stipendio base annuo della cat. giuridica D1 del comparto Autonomie Locali e Regioni, per 12 mensilità, alla quale va aggiunta la tredicesima;
  • eventuale assegno per nucleo familiare.
Gli emolumenti sono soggetti alle ritenute erariali, previdenziali ed assistenziali stabilite dalla legge.
 
 

REQUISITI PER L'AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

 
REQUISITI SOGGETTIVI SPECIFICI:
 
  1. diploma di laurea in “Servizio sociale” rilasciato in base agli ordinamenti didattici antecedenti al D.M. 509/1999 o titolo di laurea equiparata o equipollente o altro titolo idoneo all’iscrizione all’albo professionale dell’ordine degli assistenti sociali;
  2. iscrizione all'albo professionale dell’ordine degli assistenti sociali;
 
REQUISITI SPECIFICI GENERALI
 
I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
 
  1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea, nei limiti e con le modalità indicate nell'art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165;
  2. I cittadini degli Stati di cui alla lettera a) diversi dall'Italia devono altresì essere in possesso dei seguenti ulteriori requisiti:
  • godimento dei diritti politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana;
  1. pieno godimento dei diritti politici. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
  2. compimento del 18° anno di età. Sono fatte salve le norme, anche regolamentari, che prevedono limiti massimi per l'accesso all'impiego;
  3. idoneità fisica all’impiego e allo svolgimento delle mansioni di Assistente Sociale. L'Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori della selezione, in base alla normativa vigente, allo scopo di accertare se abbiano l’idoneità necessaria per poter esercitare le funzioni connesse allo specifico profilo professionale;
  4. assenza di condanne penali, anche non definitive, e di procedimenti penali in corso, per reati che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione. L’Unione Montana si riserva inoltre di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l’ammissibilità all’impiego di coloro che abbiano riportato una qualsiasi condanna penale definitiva, alla luce del titolo, dell'attualità e della gravità del reato e della sua rilevanza in relazione alla posizione di lavoro da ricoprire;
  5. non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione; non essere stati licenziati per giusta causa o per giustificato motivo oggettivo; non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  6. adempimento degli obblighi di leva (solo per i cittadini italiani soggetti a tali obblighi);
  7. pagamento della tassa di concorso secondo quanto sotto indicato.
 
Tutti i requisiti per ottenere l’ammissione alla selezione dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda di partecipazione nonché al momento dell’assunzione.
 
 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 
La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere presentata in carta semplice e debitamente sottoscritta - all'Ufficio Protocollo dell’Unione Montana Alto Astico (via Europa, 22, 36011 Arsiero - Vi), entro il termine perentorio di venerdì 30 giugno 2017 con l’avvertenza che non saranno tenute in considerazione le domande pervenute oltre tale scadenza.
La domanda dovrà essere inoltrata con una delle seguenti modalità:
·  presentazione a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’Unione Montana Alto Astico (via Europa, 22, 36011 Arsiero - Vi) (negli orari di apertura sportello orario per il pubblico: tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 10.00 alle ore 13.00)
·  invio di lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Unione Montana Alto Astico (via Europa, 22, 36011 Arsiero - Vi) (al fine del rispetto della scadenza non fa fede il timbro postale pertanto le domande devono pervenire all’Ente entro la data sopra indicata)
·  tramite posta elettronica certificata all’indirizzo PEC:  um.altoastico.vi@pecveneto.it,
 (proveniente esclusivamente da altra casella di posta elettronica certificata e firmata digitalmente)
 
Non sono ammesse domande presentate in forma diversa.
 
La tassa di concorso è fissata in Euro 10,00 - non è rimborsabile. Il versamento va effettuato sul conto corrente postale n. 18294363 intestato all’Unione Montana Alto Astico o direttamente presso la Tesoreria c/o Veneto Banca – sede di Arsiero codice IBAN IT51 U062 2560 8011 0000 0300 055
 
indicando, come causale, “Partecipazione alla selezione a tempo determinato per Assistente Sociale”.
La ricevuta va obbligatoriamente allegata alla domanda di partecipazione alla selezione.
 
La Commissione valuterà i titoli dichiarati nel curriculum, che costituisce parte integrante della domanda. Spetta al candidato dichiarare correttamente e compiutamente i titoli che intende far valutare e mettere la Commissione nelle condizioni di valutarli.
La Commissione, qualora non fosse in grado di valutare i titoli, chiederà al candidato l’integrazione (a mezzo posta elettronica all’indirizzo dichiarato) che dovrà essere fornita entro 2 giorni dalla richiesta a pena di esclusione del titolo.
 
L’esclusione dalla selezione ha luogo per tardiva presentazione della domanda di ammissione.
 
L’Amministrazione non si assume responsabilità per la dispersione di comunicazione dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda.
 
La partecipazione alla selezione rende implicita l’accettazione delle norme e delle condizioni stabilite dal presente bando e dai regolamenti dell’Unione Montana Alto Astico.
 
La presente selezione è per eventuale prova preselettiva, valutazione del curriculum e prova orale.
 
MODALITA’ SVOLGIMENTO DELLA PRESELEZIONE
 
In presenza di un numero di domande superiore a 50, l’Amministrazione si riserva di procedere ad una preselezione - consistente in una prova scritta sotto forma di quiz a risposta multipla sulle materie oggetto della prova orale - alla quale hanno diritto di partecipare tutti coloro che avranno presentato regolare domanda di ammissione alla selezione e risulteranno in possesso dei requisiti previsti dal bando.
 
Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non verrà considerato ai fini della formazione della graduatoria di merito finale.
 
Data, ora e luogo dell’eventuale preselezione saranno pubblicati sul sito www.altoastico.it (sezione news e sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso)
 
Non verrà inviata alcuna comunicazione individuale ai concorrenti.
 
I candidati dovranno presentarsi nel luogo indicato muniti di:
  1. domanda di partecipazione stampata e firmata;
  2. ricevuta in originale del versamento della tassa di concorso;
  3. fotocopia del documento di identità.
 
Saranno dichiarati rinunciatari coloro che non si presenteranno alla preselezione nel luogo, data e orario indicati.
 
A seguito della preselezione, saranno ammessi alla prova orale i primi 50 concorrenti che avranno ottenuto un punteggio minimo di 21/30. In caso di parità di punteggio nell’ultima posizione utile per l’ammissione alle prove d’esame, saranno ammessi alla prova pratica tutti i concorrenti che avranno ottenuto lo stesso punteggio.
 
L’elenco degli ammessi, la data ed il luogo ove si terrà la prova orale saranno pubblicati all'Albo pretorio e sul sito internet dell’Unione Montana Alto Astico al seguente indirizzo www.altoastico.it  (sezione news e sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso).
Non verrà inviata alcuna comunicazione individuale ai concorrenti.
 
 
VALUTAZIONE DEL CURRICULUM E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
 
La graduatoria di merito dei candidati sarà formulata sulla base della valutazione del curriculum professionale e di una prova orale.
 
Il punteggio massimo complessivo di 40 punti viene così distribuito:
 
  • curriculum professionale: sino ad un massimo di punti 10;
  • prova orale:                                  sino ad un massimo di punti 30.
 
 
CURRICULUM PROFESSIONALE:
 
a)   titolo di studio per l’ammissione – max punti 3
 
  • Laurea triennale del nuovo ordinamento universitario: verrà attribuito il seguente punteggio in base alla votazione conseguita:
  • inferiore a 85/110                                                                                          punti          0,50
  • da 86 a  95/110                                                                                             punti          1,00
  • da 96 a 105/110                                                                                            punti          1,50
  • da 106/110 a 110/110 e lode                                                                        punti          2,00
  • Laurea quadriennale del vecchio ordinamento universitario o laurea
specialistica quinquennale del nuovo ordinamento universitario                        punti   3,00
 
b)   Altri titoli di studio – max punti 2
  • Master di primo livello (conseguibile dai possessori di laurea triennale)                  punti    1,00
  • Master di secondo livello (conseguibile dai possessori
di laurea specialistica o laurea quadriennale vecchio ordinamento  )                 punti   2,00
 
  1. titoli di servizio – max punti 3
 
  • lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato presso enti pubblici in qualifica funzionale pari o superiore al posto messo a concorso:
                                                                                       per ogni mese di attività:       punti   0,15
  • lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato presso enti pubblici in qualifica funzionale inferiore al posto messo a concorso:
                                        per ogni mese di attività:     punti   0,10
  • lavoro presso enti pubblici con contratti di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto per mansioni equivalenti o superiori al profilo del posto messo a concorso:
per ogni mese di attività:            punti  0,15
 
  1. altri titoli – max punti 2
 
In questa categoria sono valutati i titoli attinenti alla professionalità richiesta che comprovano un accrescimento professionale e concorrono alla formazione complessiva del curriculum:
  • corsi di formazione o aggiornamenti (durata minima 30 ore) con attestato finale
punti 0,30 per 1 corso; 0,60 due o più
  • docenze attinenti le materie del concorso
punti 0,30 per una docenza; 0,60 due o più
  • pubblicazioni attinenti le materie del concorso
punti 0,25 per una pubblicazione; 0,50 due o più
  • incarichi di consulenza in pubbliche amministrazioni
punti 0,10 per ogni incarico, fino ad un max di 0,30
  • specializzazioni attinenti le materie del concorso
punti 0,30 per una specializzazione; 0,60 due o più
 
Il servizio svolto a part-time viene valutato senza riduzione rispetto al tempo intero.
 
I titoli di studio devono essere conseguiti presso Università o altri Istituti universitari statali o legalmente riconosciuti.
 
La prova orale si svolgerà sulle seguenti materie:
 
  • organizzazione assistenziale e sanitaria dei servizi sociali comunali;
  • metodi e tecniche di servizio sociale;
  • testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (cenni);
  • discussione di un caso pratico;
  • nozioni di conoscenza di base di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese e tedesco.
 
La prova orale si intenderà superata dai concorrenti che avranno ottenuto il punteggio minimo di 21/30.
 
GRADUATORIA
 
La graduatoria finale verrà redatta dalla Commissione selezionatrice e la votazione complessiva attribuita a ciascun concorrente sarà determinata sulla base della somma dei punteggi assegnati al curriculum e alla prova orale; rimarrà efficace per un termine di 3 anni dalla data della sua pubblicazione, fatte salve eventuali modifiche di legge.
 
La graduatoria verrà approvata con determinazione del Segretario dell’Unione Montana e pubblicata all’albo pretorio e sul sito internet dell’Unione Montana Alto Astico per un periodo di 15 giorni.
 
In caso di due o più concorrenti collocati ex aequo si deve tener conto, ai fini della posizione definitiva di ciascuno, delle preferenze di legge di cui all’art. 5 del D.P.R. 9/5/1994, n. 487, integrato con DPR 30/10/1996, n. 693 (v. allegato 1). Per il riconoscimento del titolo di preferenza si precisa che il candidato all’atto della domanda deve indicare in maniera precisa e dettagliata l’esistenza di tali condizioni. Non sarà tenuta presente alcuna comunicazione successiva.
 
Ai sensi degli artt. 678 e 1014 – comma 4 - del D.Lgs 66/2010 e successive modificazioni, è applicata la riserva per i militari volontari delle FF.AA., a scorrimento della graduatoria degli idonei.
 
 
COMUNICAZIONI AI CANDIDATI
 
Tutte le comunicazioni personali ai candidati relative alla procedura concorsuale, compresa l’eventuale richiesta di integrazioni, saranno effettuate esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo dichiarato nella domanda di iscrizione. I candidati sono pertanto invitati a tenere controllata la casella di posta elettronica.
 
 
TRATTAMENTO DATI PERSONALI - INFORMAZIONE DI CUI AL D. LGS. N. 196/2003
 
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, tutti i dati personali forniti dai concorrenti in sede di partecipazione al concorso o, comunque, acquisiti a tal fine dall’Unione Montana Alto Astico, saranno finalizzati unicamente all'espletamento delle attività concorsuali, con l'utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, anche in caso di eventuale comunicazione a terzi.
Il conferimento di tali dati è necessario per valutare i requisiti di partecipazione e il possesso di titoli e la loro mancata indicazione può precludere tale valutazione.
Ai candidati è riconosciuto il diritto di accesso ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi rivolgendo le richieste all’ufficio del personale dell’Unione Montana Alto Astico (via Europa, 22 – 36011 Arsiero - Vicenza).
Con la presentazione della domanda di partecipazione il concorrente dichiara di aver ricevuto la presente informativa autorizzando l’Unione Montana Alto Astico al trattamento dei dati personali.
 
 
NORME FINALI
 
Qualora ragioni di interesse pubblico lo esigano, potrà essere adottato motivato provvedimento di modifica o revoca del presente bando di selezione, nonché disposta la proroga o la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.
 
L’assunzione avverrà tramite la stipulazione di contratti di lavoro individuali a tempo determinato e parziale.
L’Amministrazione, prima di procedere alla stipulazione del contratto, inviterà i candidati da assumere a presentare tutte le dichiarazioni sostitutive di certificazioni e/o di atto notorio necessarie all’assunzione.
 
I candidati da assumere dovranno, inoltre, dichiarare sotto la loro responsabilità di non avere altri rapporti di impiego pubblico o privato e di non trovarsi in alcuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall’art. 53 del D. Lgs. n. 165/2001.
L’Amministrazione effettuerà controlli a campione sulle autocertificazioni contenute nelle domande di partecipazione e sulla generalità delle autocertificazioni prodotte dai candidati assunti.
Il concorrente assunto godrà dei diritti e sarà soggetto ai doveri stabiliti dal presente avviso, dai regolamenti in vigore e dalle disposizioni che l’ente potrà in seguito adottare.
Per quanto altro non espresso nel presente avviso, si intendono qui riportate ed accettate dai concorrenti tutti le disposizioni regolamentari emanate dall’Unione Montana Alto Astico.
 
Responsabile del procedimento relativo ala selezione in oggetto è il Segretario – Responsabile del Personale dott.ssa Laura Dal Zotto.
 
Per eventuali chiarimenti, gli interessati possono rivolgersi all’ufficio del personale dell’Unione Montana Alto Astico tel. 0445/740529 int. 3 (via Europa, 22 – 36011 Arsiero - Vicenza) orario per il pubblico: tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e nei pomeriggi di lunedì e martedì dalle ore 15.30 alle ore 17.00.
 
Il bando in versione integrale e il modello di domanda sono disponibili sul sito internet dell’Unione Montana Alto Astico al seguente indirizzo www.altoastico.it  (sezione news e sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso)
 
 
Arsiero, 6 giugno 2017
 
 
 
f.to IL SEGRETARIO – RESPONSABILE DEL PERSONALE
dott.ssa Laura Dal Zotto
Allegato 1)
 
Preferenze di legge di cui all'art. 5 del D.P.R. 9.5.1994, n. 487,
integrato con D.P.R. 30.10.1996, n. 693.
 
A parità di merito i titoli di preferenza sono:
1)    gli insigniti di medaglia al valor militare;
2)    i mutilati ed invalidi di guerra ex combattenti;
3)    i mutilati ed invalidi per fatto di guerra;
4)    i mutilati ed invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
5)    gli orfani di guerra;
6)    gli orfani dei caduti per fatto di guerra;
7)    gli orfani dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
8)    i feriti in combattimento;
9)    gli insigniti di croce di guerra o di altra attestazione speciale di merito di guerra, nonché i capi di famiglia numerosa;
10)  i figli dei mutilati e degli invalidi di guerra ex combattenti;
11)  i figli dei mutilati e degli invalidi per fatto di guerra;
12)  i figli dei mutilati e degli invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
13)  i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti di guerra;
14)  i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per fatto di guerra;
15)  i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per servizio nel settore pubblico o privato;
16)  coloro che abbiano prestato servizio militare come combattenti;
17)  coloro che abbiano prestato lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno nell'amministrazione che ha indetto il concorso;
18)  i coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
19)  gli invalidi ed i mutilati civili;
20)  militari volontari delle Forze armate congedati senza demerito al termine della ferma o rafferma.
 
A parità di merito e di titoli la preferenza è determinata:
a) dal numero dei figli a carico, indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno;
b) dall'aver prestato lodevole servizio nelle amministrazioni pubbliche;
c) dalla minore età.
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato bando selezione assistente sociale 2017.pdf 96.84 KB
Allegato modulo domanda iscrizione bando selezione assistente sociale 2017.doc 63.5 KB